Amare è dare

Amare è dare

«Consumare è vita» scrive Stirner, un filosofo anarchico. Se non osi e non ti consumi non potrai dare vita e sarai tristemente sterile come colui che ha sotterrato il talento (cfr. Mt 25,14-30). Diciamoci la verità: chi è che vuole consumarsi? Non vogliamo forse tutti trattenere la vita? A fitness e creme affidiamo il nostro futuro, perché perdere se stessi fa paura. «Non abbiamo tempo nemmeno di respirare!», si dice. Figuriamoci se possiamo trovare tempo da regalare a chi sta male. È vero che ogni tanto nasce nel cuore un desiderio di questo tipo: «Vado a trovare Luigi, il mio vicino di casa anziano e malato», ma poi tanti pensieri si mettono in fila a spintoni rivendicando a voce alta i loro diritti: «Sono stanca! … Devo cucinare … lui non mi è mai venuto...