Dalle 5 W alle 3 R

Dalle 5 W alle 3 R

Pregare sì, ma come? A questo punto del percorso pratico verso l’amicizia con Dio nella preghiera, ciascuno di noi potrebbe (dovrebbe, se ha avuto modo di seguire i suggerimenti spirituali mensili) aver risposto con la propria esperienza alle famose 5 W (cioé averle messe in pratica nei due mesi precedenti). Vediamo se è vero: Who? CHI è coinvolto nella tua preghiera?_____________________________What? CHE COSA è la preghiera?____________________________________When? QUANDO hai pregato negli ultimi giorni?________________________Where? DOVE hai pregato da quando hai iniziato questo cammino?__________Why? PERCHÉ preghi? ___________________________________________ Se abbiamo difficoltà a trovare questi elementi nel nostro quotidiano, possiamo prenderci un paio di...

Vieni e riposati con Me

Vieni e riposati con Me

5 Nuovi messaggi Oggi: 3 appuntamenti dal Calendario Google Riunione Zoom inizia fra 15 min E così comincia la nostra giornata. Se accendiamo Zoom per la scuola, usiamo Google Team per una riunione di lavoro, mandiamo un messaggio Whatsapp alla famiglia per ricordare l’ora di cena, o facciamo una videochiamata con gli amici per pianificare il weekend, cerchiamo costantemente di connetterci l’un l’altro. Ma quanto spesso, dopo tutti questi appuntamenti e progetti, arriviamo alla fine della giornata esausti e sfiniti. Il nostro mondo corre così velocemente, che spesso non abbiamo il tempo di fermarci e riposarci veramente. Come le macchine sull’autostrada i nostri pensieri, le nostre preoccupazioni e le nostre paure vanno a cento chilometri all’ora senza vedere la...

In attesa di Colui che mi vede

In attesa di Colui che mi vede

“Quando era ancora lontano, suo padre lo vide” — Luca 15:20 Hai mai camminato in una stanza, sentendoti invisibile? O hai mai investito in una relazione solo per poi vederti progressivamente ignorato? Ti sei mai sentito invisibile o non conosciuto in profondità? In modi diversi, ognuno di noi si imbatte in questi tipi di limiti relazionali.  Qualcuno cerca di mettersi in mostra fino a “costringere” gli altri a prestargli attenzione. Qualcun altro diventa silenzioso, educato, camaleontico perché essere notato è davvero doloroso quando veramente la relazione profonda e autentica alla quale tendiamo sembra impossibile. E non serve avere una laurea in psicologia per capire che molti bambini (e adulti) che si comportano in maniera aggressiva sono consapevolmente...

Nuovo percorso di Acqua Zampillante: Amicizia con Dio

Nuovo percorso di Acqua Zampillante: Amicizia con Dio

Viviamo in un mondo isolato. Anche se Zoom e Instagram sembrano in grado di connetterci agli altri, in realtà noi aspiriamo a una comunione più profonda. Il Signore desidera questa comunione con ciascuno di noi: indipendentemente dal punto in cui ci troviamo nella nostra relazione con lui, possiamo fare un passo in più per approfondire l’amicizia attraverso la preghiera. Magari ci abbiamo già provato e ci sembra di non essere riusciti… Le distrazioni e la frenesia degli impegni potrebbero tentarci: “è forse impossibile pregare ogni giorno? Non ne siamo capaci…” Ecco che fare insieme piccoli passi mensili potrà aiutarci a sentire la sua voce e a ricevere il suo amore. Strumenti concreti ed esperienze reali saranno il nostro modo per affrontare gli inevitabili...

Senza macchia

“E’ vero che Dio ti ha proibito di mangiare il frutto dell’albero della conoscenza?” La voce proveniva da un punto non ben definito. Era diversa da quella di suo padre. Non pareva che volesse fare una semplice domanda, ma piuttosto mettere in dubbio qualcosa. Avrebbe potuto benissimo aggiungere “ma dai, non ci posso credere!”. Sembrava che quella voce fino ad allora sconosciuta avesse voglia di pettegolezzi. La ragazza non rispose. Perché avrebbe dovuto rivelare ad uno sconosciuto qualcosa che non lo riguardava? La voce si fece più insistente: “Dai, mica ti faccio niente. Era solo una domanda, diciamo, una curiosità”. La ragazza si voltò, credendo di aver percepito un fruscio. Non avrebbe mai rivelato nulla, così, solo per curiosità. Nel giardino non c’era...