Ringraziamento

Ringraziamento

Quando ero bambina, all’inizio dell’Avvento, mia mamma metteva sempre, sul tavolo del salone, una culla vuota per Gesù Bambino e, ogni volta che qualcuno in famiglia faceva una buona azione, aggiungeva un po’ di paglia alla culla. L’idea era quella di costruire un letto morbido per Gesù Bambino attraverso le offerte di ciascun componente della famiglia. Mia mamma ha iniziato questa tradizione il primo anno in cui ero abbastanza grande per capirla e parteciparvi; mi ricordo ancora la sua spiegazione sull’importanza di questa pratica: “Se vogliamo fare una culla per Gesù Bambino, dobbiamo fare abbastanza buone azioni per dare a Gesù Bambino un letto comodo per quando nascerà a Natale. Se non facciamo abbastanza buone azioni, il suo letto sarà duro...

“Fate questo in memoria di Me”

“Fate questo in memoria di Me”

Gesù durante la sua ultima cena con gli apostoli ha pronunciato queste parole: “Fate questo in memoria di me”. Le ore successive a queste parole hanno cambiato tutta la storia dell’uomo. Proprio quella sera, quando gli amici stanno andando via, quando uno degli apostoli lo avrebbe tradito, un altro lo avrebbe rinnegato, proprio quella sera Gesù compie il più grande e misterioso dei prodigi: l’Istituzione dell’Eucarestia. Quando venne l’ora, prese posto a tavola e gli apostoli con lui , e disse loro: «Ho tanto desiderato mangiare questa Pasqua con voi, prima della mia passione, perché io vi dico: non la mangerò più, finché essa non si compia nel regno di Dio». E, ricevuto un calice, rese grazie e disse: «Prendetelo e fatelo passare tra voi, perché io vi dico: da...