Lettera ad un’amica

Lettera ad un’amica

Carissima amica mia, Sai che prima di conoscere te la mia comprensione dell’amicizia era più piccola di una bacca? Tu mi hai mostrato invece che l’amicizia è una rosa che fiorisce e le sue sfumature tingono e scaldano l’anima che ne gode. Tu non attiravi l’attenzione su di te, e ovviamente io non te ne davo molta, eppure notavo con la coda dell’occhio qualcosa in te che oggi definirei «coraggio». Il coraggio del silenzio. Il coraggio di sceglierti come amica una ragazza emarginata dalla classe. Il coraggio di non nascondere né di sfoggiare il tuo amore per la preghiera. Il coraggio di invitarmi. Sì, quello è stato un coraggio inusuale, che ha portato frutti che durano ancora oggi. Avevamo fatto la Cresima, sapevi che andavo ancora a Messa e a confessarmi, ma...