Se non ho l’amore, allora non sono niente

Se non ho l’amore, allora non sono niente

“Marta, Marta tu ti preoccupi e ti agiti per molte cose” (Luca 10,41). Quante volte Gesù ci parla personalmente attraverso queste parole rivolte ad una Marta ansiosamente presa dalle necessità dei suoi ospiti. Troppo spesso noi stessi ci ritroviamo “presi dai molti servizi” (10,40) nel tentativo di soddisfare le esigenze quotidiane della nostra vita, e così presto ci dimentichiamo che nella nostra fretta e ansietà il Signore ci chiama a prenderci cura della “sola cosa” necessaria. Tutti dovremmo chiederci: “Qual è quell’unica cosa che Gesù mi sta chiedendo?” Alla fine la sola cosa necessaria è essere uniti con Lui ed amarlo in tutto quello che facciamo. Marta viene rimproverata infatti non per il fatto che cerca di essere una buona padrona di casa, ma per aver...